KXIP vs KKR Live Score

Che vuol dire? Semplice, che dovremo prepararci ai temporali. Tra le città più calde Roma, Latina, Napoli, Palermo e Trapani appunto.

Mari: molto mosso il mare di Sardegna; mossi il mar Ligure, Tirreno centromeridionale, il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia e lo Ionio; poco mossi i restanti bacini.

Sabato sole prevalente su gran parte d'Italia pur con cieli a tratti offuscati dal passaggio di nubi alte. Nuvolosità variabile con schiarite anche ampie sulle regioni settentrionali. Non possiamo escludere, proprio verso fine mese, il transito di una fronte atlantico più organizzato in arrivo da Nord Ovest, in grado di dar luogo a rovesci e temporali più diffusi anche in pianura, specie al Nord Est e sulle Adriatiche, ma per maggiori conferme sarà necessario attendere i prossimi aggiornamenti.

Si inizierà appunto Lunedì 16 quando i temporali interesseranno il Triveneto, la Lombardia a livello locale, l'Appennino emiliano-toscano, e tutto l'Appennino centrale e meridionale. Dalla serata parziale attenuazione dei fenomeni, più marcata sulle regioni tirreniche.

Le ultime uscite dei principali modelli meteo GFS e ECMWF mostrano residue precipitazioni nelle ore pomeridiane e serali al Sud Italia nella giornata di mercoledì mentre da giovedì il tempo migliorerà quasi ovunque, con temperature in rialzo. Nelle giornate successive, tra giovedì e venerdì, i temporali potrebbero prediligere la fascia occidentale e sudoccidentale, oltre ovviamente alle zone interne.

Nella giornata di sabato cielo in generale sereno o poco nuvoloso con formazione di locali addensamenti compatti dalla tarda mattinata, sulle regioni meridionali tirreniche, Lazio e Sardegna, accompagnate da rovesci o temporali sparsi.


COMMENTI