KXIP vs KKR Live Score

Poteva essere uno dei tanti colpi del Milan, ma l'affare che avrebbe dovuto portare Álvaro Morata ai rossoneri non è andato a buon fine. Secondo quanto pubblicato dalla Figc, il Milan avrebbe incaricato Beppe Bozzo, agente di mercato, di acquistare lo spagnolo dietro pagamento di una commissione.

Probabilmente è risultato decisivo il legame dell'attaccante spagnolo con la Juventus, ma in estate il grande colpo del Diavolo è stato davvero ad un passo. Poi ad agosto arrivò anche Kalinic mentre, sempre nello stesso periodo, sfumò definitivamente il sogno Aubameyang.

Il rappresentante di Morata in Italia spiega che non ha percepito alcun compenso dal club rossonero. Pertanto, nonostante il mandato ricevuto, l'avvocato Bozzo non ha intascato neanche un euro dal Milan.

"Quello che la Federazione ha pubblicato sul proprio sito è un incarico, regolarmente depositato, al fine di portare avanti una trattativa per conto del Milan con il Real Madrid che poi non si è concretizzata".

DOPPIA BEFFA - Alla ricerca di un attaccante su cui puntare per questa stagione, Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone avevano deciso di trattare col Real Madrid per riportare in Italia Morata. In cosa consiste il mandato?

Tra le spese relative ai procuratori spunta un interessante retroscena su Morata al Milan: l'incarico era stato registrato, ma non si è chiuso.


COMMENTI