KXIP vs KKR Live Score

E nuove distanze si aprono nella coalizione Lega-Forza Italia-FdI a causa delle parole "estemporanee" di Berlusconi.

Forza Italia spazza via le voci di exit strategy per Silvio Berlusconi per favorire un'intesa di governo con M5S. Di Maio: non capisco Salvini. "Questo non è il tempo delle ideologie - continua Gelmini - dobbiamo dare risposte alle persone che sono state deluse dai precedenti governi". Allora abbiamo chiesto a un comitato scientifico di valutare la compatibilità dei nostri programmi. O vogliono fare un governissimo o vogliono tornare alle elezioni, due soluzioni che noi non vogliamo. Lo ha affermato in una dichiarazione la parlamentare Fi Renata Polverini. "C'è anche una sinergia tra i nostri gruppi all'interno degli uffici di presidenza e nei lavori della commissione speciale", sottolinea Di Maio.

Il primo giorno di consultazioni si è aperto con l'ennesimo scontro tra Forza Italia e Movimento Cinque Stelle. "Non comprendo come Matteo Salvini si stia ostinando con questa coalizione di centrodestra". Ai box è dovuto rientrare il leader del M5S, ma anche Matteo Salvini.

Dobbiamo "formare un governo sulle cose da fare non sui veti e l'arroganza dei singoli". "Ci attendiamo dalle altre forze politiche, a partire dal Movimento Cinque Stelle, altrettanta responsabilità".

"Non vado in Parlamento a cercare voti" "Escludo di andare in Parlamento a cercare i voti a caso nel segreto dell'urna". Per questo, si sarebbe impuntato l'ex premier, serve un riconoscimento pubblico della mia leadership.

"Ho apprezzato l'apertura da parte di autorevoli esponenti del Pd". Lo dice il capo politico del M5s, Luigi Di Maio, parlando al Quirinale. Da queste opinioni si discosta Beatrice Lorenzin, di Civica Popolare, che non appoggerebbe un governo di centrodestra in quanto loro rappresentano l'opposizione e sono intenzionati a seguire questa linea guida.


COMMENTI