KXIP vs KKR Live Score

Fu un'esperienza spaventosa che ebbe se non altro il pregio di unire sempre più il clan Rodriguez, come è stata ribattezzata dai tabloid la famiglia, sempre pronta a serrare i ranghi di fronte alle avversità.

Lo scorso febbraio del 2017 Belen Rodriguez, in un'intervista a Sette, l'allegato del Corriere della Sera, aveva confessato di essere stata rapinata quando era ancora un'adolescente e viveva in Argentina, e che si stava recando ancora da una psicanalista per tentare di superare questo trauma e "ritrovare la bambina che non è mai stata". Dovevi prestare attenzione quando uscivi per strada, non potevi tornare a casa da sola - racconta la showgirl - Una volta, erano le nove di sera, stavo rientrando in macchina con una persona, quando ci ha fermato un uomo con un passamontagna e una pistola in mano.

Belen Rodriguez vittima di un sequestro lampo in Argentina. "Mi ha presa per i capelli, tirata e buttata fuori dall'auto, poi sono arrivati altri tre uomini armati che hanno sequestrato tutta la mia famiglia, chiudendoci a chiave nel bagno di casa". "Hanno svaligiato la nostra abitazione senza pietà - ha aggiunto -, si sono portati via la vita di una famiglia, l'hanno distrutta". "Dopo esserci liberati, il giorno dopo, mio nonno paterno morì d'infarto dopo aver appreso la notizia". Sequestro che ha avuto gravi conseguenze sulla psiche di Belen, che da quel momento non è più riuscita a stare da sola dentro casa per paura di essere uccisa, dopo che uno dei rapinatori le aveva puntato una pistola alla testa.

A rivelare l'inquietante episodio è il settimanale InFamiglia che dedica ampio spazio all'oscuro passato della showgirl argentina.


COMMENTI