KXIP vs KKR Live Score

Anticipo pensionistico: come fare domanda?

Domanda di Ape volontaria INPS 2018: chi sono i soggetti interessati? Si tratta, in particolare, di una piccola platea di 71 persone tenuti a presentare la domanda di Ape volontaria all'INPS entro il 18 aprile.

Sono stato assunto nel 1982 nell'allora Azienda Autonoma Ferrovie dello Stato, maturando 34,5 anni di contribuzione effettiva, cui vanno aggiunti 5 anni per riscatto anni di laurea.

Novità che consente di dare il via alla fase di presentazione della domanda vera e propria per l'accesso all'Ape volontaria, la pensione anticipata a 63 anni e 20 di contributi. L'Istituto ricorda che coloro che hanno maturato i requisiti di accesso all'APE volontario nel periodo compreso tra il 1° maggio e il 18 ottobre 2017, al fine di ottenere l'anticipo finanziario comprensivo dei ratei arretrati maturati, devono presentare la domanda di accesso entro il 18 aprile 2018. Vorrei sapere se, utilizzando l'opzione del cumulo gratuito che mi consentirebbe di andare in pensione anticipata a maggio 2021, considerando gli adeguamenti alle aspettative di vita del 2019 (5 mesi) e 2021 (3 mesi), la quota di pensione a carico dell'INPS, sarà calcolata con il metodo retributivo fino al 31/12/2011 e contributivo pro-rata per i successivi anni di contribuzione, sia presso l'AGO INPS, che presso INARCASSA.

Ieri l'Inps ha pubblicato il messaggio 1604/2018 relativo alle condizioni per l'attivazione, da parte dell'istituto finanziatore, dell'intervento del fondo di garanzia di cui l'Istituto stesso è gestore. Può essere anche direttamente a casa a pagamento e solo su esplicita richiesta del pensionato, disoccupato o cassa integrato.

L'Inps mette a disposizione degli Enti/Casse coinvolti nella gestione della domanda di pensione in totalizzazione o in cumulo una procedura automatizzata per consentire l'acquisizione e/o la validazione delle informazioni necessarie e dei dati contributivi e assicurativi, l'accertamento del diritto e della misura della pensione, la predisposizione del prospetto riepilogativo dei dati utili per l'adozione del provvedimento, nonché la visualizzazione dell'esito della domanda e del trattamento pensionistico complessivo spettante.

In ogni caso, a chi presenta il nuovo modulo AP116 per le mansioni gravose entro il 20 aprile, non vengono modificati il numero di protocollo della domanda e la data di presentazione.

In caso di concessione del prestito, il richiedente ha 14 giorni per esercitare il diritto di recesso. L'importo mensile viene stabilito dal richiedente in funzione di quella che sarà la sua futura pensione.


COMMENTI