KXIP vs KKR Live Score

Macabro ritrovamento sulle rive del fiume vicino a Khabarovsk, nella punta est della Russia, dove normalmente si riuniscono gli uomini con l'hobby della pesca.

Sui social media proliferano le ipotesi più atroci: da quella di un maniaco serial killer a quella di un'azione di rappresaglia della mafia cinese (il confine con la Cina dista 30 chilometri). Proprio un pescatore ha notato una mano che spuntava dalla neve.

La scoperta orripilante è stata fatta nelle scorse ore da un uomo che ha immediatamente contattato la polizia: gli agenti, precipitatisi sul posto, hanno poi ritrovato un sacco con 27 paia di mani. Accanto al sacco, infatti, sono state ritrovate garze e copriscarpe da ospedale. Non è inoltre neanche chiaro perché le impronte digitali non vengano prese prima dell'inumazione dei cadaveri e poi conservate in archivi digitali.

L'ipotesi è che le mani mozzate provengano da un laboratorio forense della zona e che forse siano state smaltite in modo inappropriato per motivi non ancora chiariti.


COMMENTI