KXIP vs KKR Live Score

Hubert James Taffin de Givenchy è morto all'età di 91 anni nel castello rinascimentale dove viveva insieme al compagno, alle porte di Parigi. Si è spento sabato 11 Marzo ma la famiglia ha preferito rendere la notizia pubblica soltanto due giorni dopo, in maniera da poter vivere il più serenamente possibile e in maniera completamente privata il proprio lutto. Ne ha dato comunicazione attraverso il suo account Twitter la maison Givenchy. Nell'epoca delle pin-up, infatti, Hubert de Givenchy ha la possibilità di sperimentare il suo modello ideale di donna, caratterizzata da tratti semplici e longilinei e priva di quegli eccessi tanto cari agli anni '50.

Nato a Beauvais, nel nord della Francia, nel 1927, Givenchy era giunto a Parigi a soli 17 anni per un tirocinio presso una casa di moda; in seguito aveva studiato disegno presso l'École Nationale Supérieure des Beaux-Arts, iniziando nel dopoguerra a lavorare per grandi nomi come Elsa Schiaparelli.

Nel 1953 l'incontro con la sua musa, l'attrice Audrey Hepburn, che si trovava a Parigi per le riprese del film "Sabrina".

Tra le italiane spiccano i nomi di Marella Agnelli, vedova di Gianni ed esponente di rilevanza nazionale dell'eleganza italiana. Tra Givenchy e la Hepburn nasce un sodalizio che diventa uno scambio reciproco: sarà lo stilista con le sue creazioni a esaltare la bellezza "minimal" della Hepburn, contribuendo a creare l'aura iconica attorno al suo personaggio, d'altro canto l'attrice con la sua fama darà grande visibilità al couturier.


COMMENTI