KXIP vs KKR Live Score

Il centro polivalente di Norcia, realizzato in seguito al sisma del centro Italia, è stato posto sotto sequestro dalla Procura di Spoleto perché realizzato in violazione alla normativa che ne prevede la temporaneità. Il suo nome compareinfatti nell'avviso di garanzia notificato al sindaco NicolaAlemanno. Un provvedimento di sequestro analogo aveva riguardato anche il centro polivalente di Ancarano. La struttura progettata appena fuori le mura trecentesche distrutte dal terremoto da Stefano Boeri, coinvolto anche come direttore dei lavori, era solo il primo di quattro moduli analoghi che avrebbero dovuto essere disposti in modo tale da formare una piazza centrale, assicurando alla cittadina di Norcia un luogo di incontro, dove organizzare eventi e iniziative. Pure in quel caso un avviso di garanzia era stato notificato al sindaco Alemanno. A lui e alsindaco viene constata la violazione della normativa ediliziaper la realizzazione del centro "in assenza del necessariopermesso a costruire e dell'autorizzazione paesaggistica".

"Questa notizia ci sconvolge e mette nuovamente a terra una Comunità che sta ripartendo". L'architetto ha precisato che il centro è stato costruito con i fondi raccolti "dagli italiani" con la campagna del Corriere della Sera e di La7 'Un Aiuto Subito.

Per il sindaco è già il secondo in pochi mesi. Torna dunque preponderante l'interrogativo se rimanere oppure no in un territorio che amiamo e che continua a darci molto. "Auspico comunque ad una rapida e positiva conclusione della vicenda, confidando nel lavoro della magistratura".


COMMENTI