KXIP vs KKR Live Score

Buone notizie in arrivo per le Pmi che puntano alla digitalizzazione ed all'ammodernamento tecnologico. Ai fini del riparto saranno considerate tutte le imprese ammissibili alle agevolazioni che avranno presentato la domanda nel periodo di apertura dello sportello, senza alcuna priorità connessa al momento della presentazione.

Il Ministero dello Sviluppo Economico, Direzione Generale per le Attività Territoriali Divisione VIII Ispettorato Territoriale Calabria in collaborazione con Unioncamere Calabria, Desk Enterprise Europe Network e Unindustria Calabria promuovono l'incontro tecnico di presentazione del Bando Voucher per la digitalizzazione delle PMI del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) che si terrà il prossimo giovedì 18 gennaio a partire dalle ore 10.00 presso la Sala Conferenze di Unioncamere Calabria a Lamezia Terme.

Può essere utilizzato per l'acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici che consentano di migliorare l'efficienza aziendale; modernizzare l'organizzazione del lavoro, mediante l'utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro; sviluppare soluzioni di e-commerce; fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare; realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo Ict. Il contributo, a fondo perduto, raggiunge l'importo massimo di 10mila euro e copre fino al 50% delle spese ammissibili.

"Entro 30 giorni dalla conclusione della procedura telematica (quindi dal 09/02/2018), il Ministero adotterà un provvedimento cumulativo di prenotazione del Voucher, su base regionale, contenente l'indicazione delle imprese e dell'importo dell'agevolazione prenotata - prosegue il consulente -".

Il suddetto decreto ha disposto che dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018 è possibile inoltrare le domande, esclusivamente tramite la procedura informatica che sarà resa disponibile dal MiSE.

Dopo le verifiche il ministero provvede a determinare l'importo del voucher da erogare in relazione ai titoli di spesa risultati ammissibili.


COMMENTI