KXIP vs KKR Live Score

Il pasto non è solo un metodo per creare sostentamento, introdurre calorie e sopravvivere.

Sono da poco trascorse le festività natalizie tra cenoni di vigilia e capodanno, dolci tipici della cucina nostrana e abbuffate in compagnia di familiari e amici, e come ogni anno si è tornati alla routine quotidiana fatta di impegni lavorativi e personali da affrontare, in alcuni casi, con qualche chilo di troppo guadagnato durante le feste. In vero il fenomeno coinvolge anche le donne ma gli studiosi affermano che: "nella popolazione maschile i dati sono a dir poco preoccupanti".

Nello studio, che ha coinvolto migliaia di persone, è stata evidenziata una maggiore propensione a sviluppare problemi di obesità, negli uomini che tendono a vivere e, soprattutto, mangiare in solitudine, rispetto alle donne e, in generale, a chi non è single. Il motivo è esattamente quello che si può pensare di primo acchito: gli uomini che mangiano da soli sono più predisposti a sviluppare tali patologie.

In particolare, gli è stato chiesto con che frequenza si trovavano a mangiare da soli sia sul posto di lavoro che nell'ambiente domestico.

In questo contesto appare interessante la ricerca condotta di recente dall'Università di Dongguk, in Corea del Sud, e pubblicata sulla rivista Obesity Research & Clinical Practice, che pone l'attenzione sulle abitudini sbagliate di una particolare categoria di persone, maggiormente a rischio obesità. Ognuno di loro aveva fatto dichiarazioni circa le proprie abitudini alimentari. Alcuni ricercatori coreani, infatti, sostengono che gli uomini che mangiano da soli lo fanno nella maniera sbagliata aumentando notevolmente il rischio di obesità. Gli scienziati hanno preso come esempio la sindrome metabolica: per gli uomini che mangiano da soli c'è il 64 per cento di possibilità di esserne vittime, mentre le donne si fermano - per fortuna - al 29 per cento.

Infine, conclude In a Bottle, "una corretta idratazione è fondamentale: secondo uno studio dell'Università del Michigan bere acqua prima dei pasti permette di sentire meno i morsi della fame e diminuisce il rischio di malattie".


COMMENTI