KXIP vs KKR Live Score

L'epidemia influenzale di quest'anno è tra le più aggressive degli ultimi 15 anni, e a confermarlo sono i numeri. In Piemonte ha già superato il picco più alto degli anni passati, la stagione 2009-2010, quando scattò l'emergenza "pandemia da aviaria". Fra i casi gravi confermati per influenza, le fasce di età maggiormente colpite sono quelle dei soggetti al di sopra dei 18 anni di età (93%), il 14% di questi soggetti non presenta nessuna condizione di rischio preesistente e 3 sono donne in gravidanza.

Sono sempre più i piemontesi costretti a letti dall'influenza.

Le Regioni italiane in cui l'incidenza si mantiene ai livelli medi sono Friuli Venezia Giulia, Veneto e Sardegna. Oltre a frutta a verdura ricca di antiossidanti nella dieta per sconfiggere l'influenza non devono mancare - continua la Coldiretti - latte, uova e alimenti ricchi di elementi probiotici quali yogurt e formaggi come il parmigiano e, per alcuni esperti, anche il miele e l'aglio, che contiene una sostanza, l'allicina, particolarmente attiva nella prevenzione.

Un'epidemia che ha colpito non solo l'Italia, ma anche l'Europa e gli Stati Uniti d'America.

Fondamentale - sottolinea la Coldiretti - è assumere verdure di stagione, soprattutto quelle ricche di vitamina A (spinaci, cicoria, zucca, ravanelli, zucchine, carote, broccoletti, ottimi anche cipolle e aglio possibilmente crudi per la valenza antibatterica non indifferente) perché danno il giusto quantitativo di sali minerali e vitamine antiossidanti che sono di grande aiuto per combattere le conseguenze dello stress del cambio di stagione sull'organismo. "L'influenza è dappertutto negli Usa al momento - ha dichiarato Dan Jernigan, direttore dell'Influenza Division del National Center for Immunication and Respiratory Disease - La stagione è iniziata presto e probabilmente siamo al picco". I decessi registrati come correlabili all'influenza sono due, segnalati dalle Ulss Pedemontana e Euganea.


COMMENTI