KXIP vs KKR Live Score

"Salvini, quel simpatico signore che mi ha paragonato a una bambola gonfiabile?"

Stavolta sui social network - soprattutto su Facebook e WhatsApp - gira la foto di tale Luca Boldrini, che sarebbe il figlio del fratello della presidente della Camera.

È vero, il malcostume esiste e va combattuto. Ma non va inventato dove non c'è.

All'inizio del mandato ho decurtato il mio stipendio del 30%, ho rinunciato all'appartamento presidenziale continuando a vivere nella mia casa in affitto e coi tagli fatti in questa legislatura abbiamo fatto risparmiare alle casse dello Stato 350 milioni di euro. "Non fatevi ingannare da certe bufale, da chi per guadagnare soldi e gettare fango sugli altri approfitta della vostra buona fede", ha scritto Boldrini su Facebook chiedendo di far girare la replica con lo stesso linguaggio utilizzato da chi la attacca: "Massima condivisione".

"Questo episodio ci offre l'occasione per ribadire che, se la libertà di pensiero rappresenta uno fra i diritti più sacri ed inviolabili tutelati dalla nostra Costituzione, la diffusione di contenuti falsi al solo scopo di ledere l'immagine e la reputazione altrui costituisce, invece, un reato", chiosa la Polizia posta. Che ci sia "un mandante politico dietro alle fake news contro di me?"

Laura Boldrini chiude a Luigi Di Maio durante il suo intervento a "Otto e mezzo" su La7. Per quanto riguarda le tante dibattute alleanze alle regionali di Lazio e Lombardia, che stanno letteralmente spaccando LeU nel corso delle ultime ore, Boldrini ha aperto a una ipotetica coalizione a sostegno di Gori e Zingaretti, ponendo però delle condizioni: "Zingaretti ha ereditato una situazione complicata e la sua strada era in salita". "Mi augurerei più rispetto verso gli italiani: non si acquisisce credibilità sparandola grossa ma purtroppo è una cosa che piace e non mi spiego perché.", ha concluso Boldrini.


COMMENTI