KXIP vs KKR Live Score

Il Gip del Tribunale lo aveva allontanato dalla casa e dalla famiglia ed era controllato con un braccialetto elettronico. "La salma - riferisce il tenente De Lisa - sta per essere trasportata all'obitorio per gli accertamenti medico legali".

In quell'occasione l'uomo avrebbe garantito alla moglie che non si sarebbero più ripetuti fatti del genere, promessa alla fine non mantenuta.

Forse non ha retto allo scandalo, é si é ucciso. La moglie dell'uomo trovato suicida questa mattina in seguito alle accuse di presunti abusi sulla figlia 14enne commenta con rabbia ai microfoni del Gr1 la notizia della morte del marito, appresa dalla stampa.

La famiglia dell'agente penitenziario, accusato di violenza sessuale dalla figlia 14enne in un tema scolastico, ha saputo dai mezzi di informazione del suicidio dell'uomo. In un confronto con gli agenti di polizia, la 14enne aveva confermato quanto scritto.

In quel tema, Giulia scrive: "Sono stata stuprata da papà, la prima volta fu un giorno in cui non mi sentivo molto bene e non sono andata a scuola".

L'uomo ha lasciato l'auto a circa 200 metri dalla chiesa alla grata esterna della quale si è impiccato. "E' una situazione surreale".

A far scattare le indagini sull'uomo, un 53enne di Roccasecca, in provincia di Frosinone, era stata la denuncia presentata in commissariato dal preside dell'istituto superiore dopo aver letto il tema della studentessa. Secondo l'inchiesta pare che, in passato, l'uomo avesse sottoposto a violenze simili anche la figlia maggiore. Per il magistrato, inoltre, "le modalità della condotta" e "il contesto familiare in cui sono state poste in essere" fanno propendere "sicuramente per la sussistenza dell'attualità e del pericolo di reiterazione di condotte analoghe o diverse".

"Non rimanere in casa da sola con papà", le aveva detto la madre, come emerge dal colloquio avuto dalla donna con la dirigente scolastica, dopo lo sfogo della figlia nel tema.


COMMENTI