KXIP vs KKR Live Score

Si e' voluto cancellare un lavoro di anni, ricordi e trofei. Quel meraviglioso luogo dove tanti ragazzi si sono incontrati nelle circostanze più disparate e' improvvisamente diventato un ricordo da conservare nella memoria, non c'è più.

Nei prossimi giorni decideremo se e come andare avanti.

"La notizia dell'incendio, presumibilmente doloso, della club house della squadra di Rugby I Briganti di Librino rappresenta un segnale, probabilmente della criminalità organizzata, che trae vantaggio dal degrado, dall'emarginazione e dall'abbandono in cui il popoloso quartiere di Catania è rimasto invischiato per troppi anni" afferma il presidente della commissione al patrimonio Salvatore Tomarchio.

Nati nel 2006, i Briganti promuovono il rugby affiancandolo a numerose attività educative nelle scuole e fuori, offrendo lezioni di doposcuola e una biblioteca sociale, la "Librineria", che prima dell'incendio raccoglieva più di duemila testi, che andavano dall'enciclopedia ai fumetti. Tutti abbiamo la responsabilità di non fare morire la speranza che un giorno qualunque, anni fa, qualcuno ha deciso di accendere nel profondo Librino, credendo fortemente nel cambiamento. "Anche il Sunia di Catania esprime la sua piena solidarietà ai "Briganti" di Librino e condanna il vile gesto e auspica che tutte le associazioni della città si impegnino per la ricostruzione di questo luogo straordinario". L'incendio si e' sviluppato intorno all'una e trenta ed ha interessato un'ala di uno stabile del luogo di aggregazione sociale. Perché siamo tutti Briganti! E non è il primo gesto compiuto contro i Briganti. Il Comune di Messina- si legge nella nota- condanna in maniera netta il vile atto vandalico che ha completamente distrutto il locale, danneggiando irrimediabilmente l'attrezzatura tecnica, le maglie e gli arredi. Avete sprecato energie e tempo, voi inetti che avete appiccato il fuoco. "Come dissi in quell'occasione quando mi recai a portare la solidarieta' della citta' e mia personale, se qualcuno intende intimorire i Briganti deve sapere che con loro ci sono l'Amministrazione comunale e Catania, deve sapere che l'unico risultato che otterra' sara' quello di farci raddoppiare gli sforzi per la legalita' e per dare un futuro al quartiere". Ma i Briganti, dopo essersi fatti forza al cancello del Campo San Teodoro Liberato, dopo lo choc, hanno inviato un altro messaggio: "Comunicazione di servizio per i nostri amici che hanno pensato di aprire le porte e incendiare: vi comunico che neppure il fuoco ci può fermare.il FUOCO è vita". Ricordo bene i furti e le azioni di vandalismo nella loro sede nel febbraio del 2015.

La società di rugby è una delle poche squadre che rappresenta in Sicilia questo sport e, nonostante le mille difficoltà, ha sempre cercato di portarsi avanti e di poter dare speranza a tanti ragazzi di farsi strada nel mondo della palla ovale. L'Autobooks del Comune di Catania sarà subito spostato nella zona e il Comune promuoverà una raccolta di libri straordinaria per far rinascere la Librineria.


COMMENTI