KXIP vs KKR Live Score

Sono passati oramai tre anni dal debutto sul mercato della BMW Serie 2 nelle sue versioni Active Tourer e Gran Tourer.

Il look del frontale della nuova BMW Serie 2 Active Tourer e Gran Tourer si caratterizza da un'ampia presa d'aria con il doppio rene maggiorato e l'assetto sportivo che dona alla vettura ancora più grinta.

Le rinnovate Bmw Serie 2 Active Tourer e Gran Tourer, chiamate a confermare il buon gradimento ottenuto dalla prima edizione del "SAT-Sports Activity Tourer" bavarese con 380.000 esemplari venduti a livello mondiale, debutteranno in listino a marzo: è possibile ipotizzare che entrambe le novità verranno esposte al prossimo Salone di Ginevra (in programma dall'8 al 18 marzo e, dunque, contestuale al loro "lancio" commerciale). Eventuali variazioni di prezzo saranno comunicate più avanti. Spostando l'attenzione sulla coda notiamo il terminale di scarico più grande, mentre le versioni con motore quattro cilindri sono presenti due scarichi. "Debuttano in questo facelift anche due nuove colorazioni in arancione e beige, legati a sei nuovi cerchi in lega, con misure 17" e 19". Arriva anche il nuovo cambio Steptronic 7 marce, a doppia frizione. Arrivano anche il nuovo sistema iDrive di ultima generazione e i sistemi di navigazione con schermo touch da 6,5 o 8,8 pollici con comandi vocali. Che migliorano i consumi fino al 5%.

Tra i sistemi di assistenza alla guida a richiesta Driving Assistant Plus, dotato di cruise control adattivo fino ai 140 orari e funzione stop&go.

All'interno dell'abitacolo la novità più rilevante riguarda l'uso di nuovi materiali più esclusivi e nuove tappezzerie per i sedili in tela/Sensatec e pelle. I propulsori a gasolio in particolare sono dotati del trattamento dei gas di scarico con filtro antiparticolato, del catalizzatore di NOX e SCR con iniezione d'urea. Della nuova gamma fa anche parte la versione ibrida plug-in 225xe iPerformance Active Tourer, da 224 CV di potenza complessiva e autonomia massima di 45 km (su valori di consumo ed emissioni, già indicati secondo il nuovo ciclo WLTP, nell'ordine rispettivamente di 2,3-2,5 litri di carburante per 100 km, e 52-57 g/km di CO2) in modalità 100% elettrica.


COMMENTI