KXIP vs KKR Live Score

A dirlo è stato ieri, durante una trasmissione di Radio Capital, il leader del centrodestra Silvio Berlusconi, che così ha commentato l'ipotesi giornalistica che Roberto Maroni - dopo la rinuncia al Pirellone - faccia il premier nel nome dell'alleanza. Per la Lombardia "stiamo valutando la proposta della Lega dell'avvocato Attilio Fontana, da sindaco di Varese si è dimostrato un amministratore valido e apprezzato". Inoltre, secondo il leader azzurro, non ci sarebbe "nessun accordo segreto con Maroni". E aggiunge: "Il mio candidato premier non lo posso dire adesso ma assicuro che è un super candidato". Sulla stessa linea il segretario della Lega, Matteo Salvini: "Se lasci il tuo incarico in Regione Lombardia, che vale molto di più di tanti ministeri, evidentemente in politica non puoi più fare altro", ha detto ai microfoni di Radio 24. Non ho mai detto che è un pericolo per la democrazia, ma dal 2008 al 2011 con il governo di Berlusconi e della Lega l'Italia ha vissuto una crisi devastante.

Il segretario del Carroccio, però, non molla e chiede il rispetto degli accordi: la Regione Lombardia alla Lega e il Lazio a Forza Italia, dove il candidato di centrodestra contro Zingaretti dovrebbe essere l'ex missino Gasparri, mentre in Lombardia una parte degli azzurri vorrebbe puntare sulla bresciana Gelmini. D'altro canto - spiega - "i sondaggi, che ci danno in crescita costante, confermano questa mia convinzione (stiamo raggiungendo quota 40%)". Renzi ha poi lanciato la stoccata a Berlusconi, che promette di abolire riforma del lavoro. A chi gli chiedeva se porterebbe il governatore della Bce Mario Draghi al ministero dell'Economia ha infatti risposto: "Magari ma purtroppo non mi risulta che il governatore sia interessato a ruoli di governo in Italia". È una semplice constatazione tecnica, non un giudizio politico. Solo che, al posto di Fini, in questo deja vu del berlusconismo c'è l'odiato Salvini. "Il problema non sono le tipologie contrattuali o l'articolo 18". Ma io non l'ho candidato e non voglio che su questa cosa vengano fatte delle strumentalizzazioni. "Avremo la maggioranza noi".


COMMENTI