KXIP vs KKR Live Score

Quello che non c'è nel centrodestra è l'accordo definitivo su politiche e regionali. I grillini assegnerebbero responsabilità di governo a magistrati che sono i portabandiera del peggiore giustizialismo e dell'uso politico della giustizia.

Roberto Maroni riserva della Repubblica?

Alla domanda se porterebbe il governatore della Bce Mario Draghi al ministero dell'Economia ha poi risposto: "Magari, ma purtroppo non mi risulta che il governatore sia interessato a ruoli di governo in Italia". Così Silvio Berlusconi, presidente di Forza Italia, in una intervista a Circo Massimo su Radio Capital.

Quanto alla Lombardia, "stiamo valutando la proposta della Lega, anche sondaggi alla mano, per la candidatura di Attilio Fontana, che da sindaco di Varese è stato un apprezzato amministratore".

Poi c'è il capitolo che riguarda il futuro di Maroni.

"Siamo contro tutto il modo di governare della sinistra". Perché nella Roma che fu ladrona, dove è stato due volte ministro, l'ex segretario della Lega sarà più al sicuro dalle conseguenze di una eventuale condanna nel processo a suo carico che si sta svolgendo a Milano e che si sta avviando alla conclusione."La sua è una scelta personale che rispetto", spiega Berlusconi che tuttavia esclude per il governatore "nella maniera più assoluta" un ruolo politico e di governo.

Il leader di Forza Italia, non ha usato frasi tali da lasciare adito ad interpretazioni diverse e così anche il Segretario Federale della Lega Nord: "Se lasci il tuo incarico in Regione Lombardia che vale molto di più di tanti ministeri evidentemente in politica non puoi più fare altro".

Così, con la Lombardia che torna per aria, l'accordo complessivo resta lontano anche nelle altre Regioni al voto. Io penso che ci sono delle attese da parte chi chi sta lavorando oggi che non si possono deludere. Ma io non l'ho candidato e non voglio che su questa cosa vengano fatte delle strumentalizzazioni. D'altro canto, come sappiamo, ci sarà una divisione equa nei candidati nei collegi tra Forza Italia (che ne esprimerà il 50% tenendo con sé quelli aderenti al quarto polo) e il resto della coalizione: un'approssimazione che ci permette di pensare che al Senato, ad esempio, ci saranno 34 o 35 senatori eletti in quota Forza Italia. E mentre i giornali rilanciano indiscrezioni che vogliono la base M5s critica verso alcune candidature vip, il vertice grillino attacca il centrodestra, mettendo in luce che sull'abolizione della legge Fornero, voluta dalla Lega, Fi frena: "la coalizione e' gia' finita dopo appena 24 ore".


COMMENTI