KXIP vs KKR Live Score

I Finanzieri del Comando Provinciale di Torino hanno effettuato un importante intervento operativo che si è concluso con il sequestro di centinaia di sciarpe e pashmine etichettate in cachemire. Le successive verifiche effettuate in un laboratorio di Prato, però, hanno permesso di scoprire l'illecito e dare quindi il via all'operazione.

Tra i banchi del Mercatino di Natale di Piazza Castello, i Baschi Verdi del Gruppo Torino hanno sequestrato numerosi accessori d'abbigliamento.

A incuriosire le 'fiamme gialle' è stato il prezzo della merce, ritenuto verosimilmente troppo basso per la qualità dei filati.

L'operazione, che ha visto i Finanzieri impegnanti nel contrasto a tutte quelle forme di concorrenza sleale, ha avuto altresì quale obiettivo la sensibilizzazione della clientela, al fine di infondere la certezza, che si può acquistare in modo conveniente, sicuro e legale, preferendo i punti vendita cittadini, che hanno storia, tradizione e qualità e soprattutto che rispettano e tutelano il consumatore. Nel corso del controllo del magazzino e del furgone del commerciante indiano, sono state trovate in tutto 2500 sciarpe "taroccate". Oltre alla denuncia il commerciante riceverà una sanzione amministrativa.

Il commerciante dovrà rispondere del reato di frode in commercio e rischia una multa fino a un massimo di 5.164,00 €.


COMMENTI