KXIP vs KKR Live Score

Secondo TIM la risposta è nel calcio. Come riporta Calcio e Finanza, infatti, Tim e Mediaset hanno trovato un accordo per la trasmissione di una parte degli eventi coperti dal Biscione su Timvision.

Lo farà attraverso TIM e non TIM Vision, che è la joint-venture creata con Canal+ (Vivendi), per evitare problemi alla Consob. In pratica, Vivendi sta usando le risorse di Telecom per sistemare un'altra partita: il contenzioso aperto con Mediaset per il mancato acquisto di Premium. In queste ore gli avvocati di Mediaset e Vivendi si sarebbero accordati su una cifra di risarcimento, che i francesi accettano di corrispondere agli italiani per non aver rispettato il contratto del 2016 in cui si impegnavano ad acquistare Premium, valutandola 760 milioni. Per altro i tempi sono stretti.

Due giorni fa il Consiglio di Amministrazione di TIM si è riunito oggi per discutere le linee guida del Piano Industriale 2018-2020 e approvare il budget preliminare per il 2018.

Approvato il piano di bilancio e strategico per i prossimi due anni.

. Si è parlato di "creazione di valore per massimizzare convergenza e offerte in bundle scalabili sfruttando al massimo l'estensione delle reti ultra broadband di TIM in fibra e LTE", nonché "un maggiore e migliore utilizzo di data analytics e digitalizzazione, che contribuirà a migliorare l'efficienza permettendo una maggiore qualità del servizio alla clientela e a produrre margini più alti e aumentare la generazione di cassa". La presentazione ha trattato, tra gli altri temi, i diversi modelli di separazione della rete fissa di accesso, confrontandoli con altre esperienze internazionali.

Nei prossimi mesi Tim continuerà "a vagliare le diverse ipotesi per stabilire se la separazione della rete sia necessaria per rispondere agli input delle istituzioni e per creare valore". E a darne dimostrazione è quello che emerso dal Cda di Telecom Italia, controllata de facto, con una quota del 23,9%, da Vivendi (anche se in corso c'è un golden power voluto dal Governo, che ha ritenuto la Tlc un'azienda strategica per il Paese).

Il CdA TIM punta a un nuovo accordo con Mediaset che vada a coprire buona parte dell'offerta dell'emittente televisivo: parliamo di contenuti della TV lineare (leggasi, canali free), serie TV, film e news, tutti da convogliare su TimVision, che di fatto andrebbe ad arricchire la propria piattaforma di streaming accessibile via app su smart TV, decoder, web e app per dispositivo mobile.

TIM è da anni l'azienda di telefonia di riferimento in Italia.


COMMENTI