KXIP vs KKR Live Score

Temperature: minime in diminuzione sulle regioni centrali, anche sensibile su quelle del versante adriatico; valori minimi bassi al Centro-Nord e localmente al Sud, fino a molto bassi sulla Pianura Padana e nelle conche e valli interne del Centro.

Intanto le condizioni meteo stanno migliorando anche al Sud dopo il maltempo residuo di oggi (soprattutto in Puglia con una tromba d'aria a Bari e rovesci di gragnola fin sulle coste), e nei prossimi due giorni (Mercoledì 6 e Giovedì 7) si rinforzerà ulteriormente l'Anticiclone che s'è già impadronito dell'Italia con livelli di alta pressione superiori ai 1035hPa e cielo sereno in tutto il Paese. Il sito ilMeteo.it avvisa infatti che "una nuova irruzione di aria polare raggiungerà l'Italia proprio verso la festività dell'Immacolata, innescando una nuova fase di tempo a tratti perturbato, con nevicate fino a bassa quota". Nei giorni seguenti, il tempo tenderà nuovamente a peggiorare, e si creeranno le condizioni ideali per la neve su alcune regioni italiane, fino a quote molto basse, se non in pianura. "Neve inizialmente a quote medio alte, poi fin sui 1300 metri di quota". Vento freddo e calo delle temperature sulle Alpi, specie orientali, dai 500 ai 1000 metri e oltre i 1000 invece sull'Appennino.

A seguito il maltempo toccherà le regioni del sud, portando temporali e l'abbassamento delle temperature. Ma il bel tempo durerà poco: lunedì una perturbazione atlantica determinerà un nuovo peggioramento, con piogge.

Temperature: Minime in aumento (1/3°C), massime in lieve calo (7/9°C). La discesa sarò preceduta da un richiamo di correnti più miti, motivo per il quale l'Immacolata vedrà nella seconda parte della giornata nevicate solo sul crinale (in discesa già nella serata) e deboli piogge sparse in pianura.


COMMENTI