KXIP vs KKR Live Score

Finisce con i cori dell'Olimpico e la Roma sotto la Sud per ricevere i meritati applausi dopo la vittoria con il Qarabag che regala ai giallorossi la qualificazione agli ottavi di finale di Champions da primi nel girone. È il trionfo di Di Francesco, artefice dell'impresa che riporta la Roma tra le grandi d'Europa in modo netto e convincente, contro avversari sulla carta più forti.

15′ Tiro cross di El Shaarawy e Manolas prova la girata di tacco.

DI FRANCESCO IN FORMAZIONE TIPO - Recuperati anche gli acciaccati Kolarov, Perotti e Nainggolan, Di Francesco alla fine è andato sul sicuro, schierando, di fatto, la migliore formazione possibile con El Shaarawy alto a destra e Fazio e De Rossi a completare l'asse mediana. Nemmeno i tentativi su calcio piazzato degli ultimi minuti (tra cui un bolide da fuori di Nainggolan) riescono a sbloccare la contesa: dopo 3′ di recupero si va al riposo su un deludente 0-0. Qui il primo tempo: Roma contratta, Qarabag ordinato e bravo a difendersi. Spero che, qualsiasi gara sia, sia bella da giocare.

PEROTTI SBLOCCA IL RISULTATO - La Roma nella ripresa non ha alzato i ritmi ma almeno il baricentro. Ma per il momento testa di nuovo al campionato.

Tre minuti più tardi da Londra arriva la notizia del vantaggio dell'Atletico, che qualificherebbe la Roma come prima del girone e 6′ dopo Nainggolan sfiora il 2-0 che metterebbe la qualificazione in cassaforte: controllo al volo e sinistro dal limite, ma Sehic è bravo ad opporsi e rifugiarsi in angolo. Le urla di Di Francesco, poco prima dell'intervallo, la svegliano dal torpore. Alisson mantiene a galla la sua squadra con una parata su l'unica occasione del Qarabag. Scavallare agli ottavi di Champions con i galloni di prima del girone, sempre con i Blues alle spalle, non succedeva alla Roma dal 2008/2009.

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; El Sharawy, Dzeko, Perotti. A disp.: Skorupski, Juan Jesus, Moreno, Gonalons, Pellegrini, Gerson, Schick. All. Allenatore: Di Francesco 9.

Qarabag (4-5-1): Sehic; Medvedev, Yunuszadä, Rzezniczak, Agolli; Garayev, Madatov, Michel, Almeida, Guerrier; Ndlovu.


COMMENTI