KXIP vs KKR Live Score

I carabinieri hanno eseguito un blitz nell'area di San Lorenzo e Resuttana, smantellando il clan che deteneva il potere in quest'area del capoluogo siciliano.

L'operazione è stata condotta da oltre 200 carabinieri, su delega della Procura distrettuale, che hanno eseguito, nei mandamenti mafiosi di San Lorenzo e Resuttana, gli arresti per associazione mafiosa, estorsione, danneggiamento, favoreggiamento personale, ricettazione.

Le manette sono scattate nei confronti di 25 persone, ritenute a vario titolo responsabili di associazione mafiosa, estorsione consumata e tentata.

Nello specifico, nel mese di agosto del 2015, Giovanni Niosi è divenuto il reggente del mandamento mafioso di Resuttana grazie all'interessamento di Mariangela Di Trapani, moglie dello storico boss di Resuttana, Salvino Madonia. La donna aveva ricevuto un'investitura ben precisa: riorganizzare 'cosa nostra'.

L'indagine ha permesso di ricostruire gli assetti e le dinamiche criminali delle famiglie mafiose di "San Lorenzo", "Partanna Mondello", "Tommaso Natale" e "Pallavicino/Zen" (tutte appartenenti al mandamento di "San Lorenzo") e della famiglia mafiosa di "Resuttana" (facente invece parte dell'omonimo mandamento unitamente alle famiglie mafiose di Acquasanta e Arenella).


COMMENTI