KXIP vs KKR Live Score

"Dopo infatti ho fatto 36 goal". Poi ognuno è libero di esprimere il proprio dissenso come vuole. Le loro critiche mi hanno migliorato. Dopo il big match il sorteggio di Champions: "Cambia poco l'avversario, faremo bene anche quest'anno in Europa". Con Icardi sarà una sfida dura, ma non siamo solo noi: si gioca in 22, più quelli che entrano dalla panchina. "Sono felice, con lui c'è un ottimo rapporto".

Tra tutti i giocatori transitati sia per il Napoli che per la Juventus, uno che certamente verrà ricordato molto più a lungo sia da una parte che dall'altra è Gonzalo Higuain. Dagli azzurri al bianconero è stato un attimo: "Non è stata una decisione facile, ma ne sono fiero e felice visto che poi ho disputato una finale di Champions League". Un fischio lo senti anche tra dieci che applaudono. Queste alcune dichiarazioni rilasciate dal Pipita: "Cristiano Ronaldo ha detto una grande verità: nel calcio i nemici ti rendono migliore, non perché ti mostrano che sbagli, ma perché le loro critiche sono destinate ai più forti".

Quando si tratta di Higuain però non si può non parlare di Napoli: "Siamo risusciti a non subire goal, cosa che contro il Napoli al San Paolo è praticamente impossibile, quindi abbiamo fatto una grande partita".

Chiosa del Pipita parlando del suo rapporto con Napoli e i tifosi: "Napoli?" Sarri disse che ero pigro perché voleva segnassi come Messi e Ronaldo.

Sulle critiche e lo spirito da capitano di Buffon: "Dopo una vittoria a Udine in cui rimasi a secco, Buffon mi diede i brividi: disse che incarnavo lo spirito Juve e che avrebbe chiesto ad Allegri di mostrare la mia partita per una settimana alla squadra". Ho solo voglia di andare in Nazionale e le parole di un calciatore come lui mi danno soltanto soddisfazione. Ci sono passato anche io da quella situazione.


COMMENTI