KXIP vs KKR Live Score

I due terroristi avevano pianificato di attaccare il numero 10 di Downing Street con delle bombe, per poi approfittare del caos e accoltellare a morte Theresa May. È quanto rivelato dai servizi segreti britannici (Mi5) che, lo scorso 28 novembre, hanno arrestato nei pressi di North Kensington due terroristi.

Due uomini sono chiamati a comparire davanti ai giudici del tribunale di Westminster, Regno Unito, perché presumibilmente coinvolti in un complotto per uccidere la premier Theresa May.

Naa'imur Zakariyah Rahman, 20 anni, proveniente dal nord di Londra e Mohammed Aqib Imran, 21 anni, da Birmingham, sono stati accusati del reato di terrorismo. Poi Rahman sarebbe entrato nella sede del Primo Ministro brandendo un coltello e uno spray al peperoncino, con in dosso un gilè esplosivo. Al momento del suo arresto da parte di un commando antiterrorismo è stato trovato in possesso di due ordigni artigianali.

Le autorità del Regno Unito comunicano di aver sventato un piano di attacco kamikaze, di matrice islamica, che aveva come obiettivo quello di uccidere Theresa May a Downing Street. È accusato di avere tentato di ottenere un passaporto falso e di voler raggiungere la Libia. E secondo il Times viene definita "senza precedenti" la minaccia affrontata in questi mesi - nei quali peraltro diversi attacchi sono andati a segno a Londra e un attentatore suicida è riuscito a far strage alla Manchester Arena.


COMMENTI