KXIP vs KKR Live Score

Si va in Olanda a sfidare il Feyenoord, ma l'impresa più che gli azzurri del Napoli dovranno farla gli azzurri del Manchester City. "Gestire bene una rosa non vuol dire far giocare 1500 minuti a tutti i 24 giocatori della rosa". "Con Guardiola mi scambio dei messaggi - ha svelato Sarri - di calcio in generale, ma l'ultima cosa che farei e' parlare della partita, metterei in dubbio la sua professionalita', offenderei la sua mentalita'". "Saremmo il primo gruppo della storia del Napoli che passa il girone per due volte di fila - ha proseguito Sarri - Non e' semplice stare nell'elite europea, per le italiane ancora di piu'".

" 206 punti in 91 partite, una media di 2.27, forse sono diventato un imbecille e Mertens scarso. Non credo che segnare solo tre gol in quattro partite rappresenti un problema insormontabile". Mi sono pentito di averlo fatto negli ultimi minuti con il City, perché è venuto fuori un risultato bugiardo. Quest'anno ho la sensazione che la mia squadra si senta in prova in Champions, sono più determinati in campionato. La storia di Guardiola parla di record su record. Ci ha cambiato la partita contro la Spal e in Ucraina con lo Shakhtar. Mi ha fatto sentire in colpa, perché ho pensato di aver mandato all'umiliazione i ragazzi. Milik ci poteva tornare molto utile anche in una gara come venerdì. Eppure in città serpeggia un po' di scoramento per una squadra che, non dimentichiamolo, nonostante la sconfitta con la Juventus resta comunque seconda in classifica ad un punto dall'Inter e ancora con un ruolino di marcia impressionante, con +1 sulla Juve e +4 sulla Roma. "La partita di domani ci dirà se siamo grandi, i grandi cadono e si rialzano". E provava ad evidenziare un Napoli che, secondo Sarri, è quello di sempre, ma che deve ritrovare la brillantezza che ultimamente troppo spesso è mancata. Ultimamente stiamo avendo delle difficoltà, facciamo tanto possesso palla, ma non riusciamo a concretizzare. "Lo abbiamo fatto quasi sempre bene". Io ne parlerei anche poco, perché poi ci sono momenti in cui sono loro a dover dar forza. "Sara' difficile perche' loro sono in crescita dall'andata, hanno trovato solidita' difensiva, poi si rischia di spendere energie sul City, ma li' non possiamo influire". "L'aiuto in certi momenti deve essere anche reciproco".


COMMENTI