KXIP vs KKR Live Score

Angelino Alfano, ministro degli Esteri e leader di Alternativa Popolare, ha detto che non si candiderà alle prossime elezioni politiche e che non sarà disposto ad assumere l'incarico di ministro in un eventuale governo.

Il partito del ministro degli Esteri non ha superato la soglia di sbarramento alle elezioni regionali siciliane del 5 novembre scorso, ottonendo poco più del 4% dei voti. Così Alfano durante la registrazione del programma Porta a Porta.

Sulle motivazioni della decisione, spiega, "hanno influito anche gli attacchi ingiusti contro di me", ha rivelato riferendosi alle accuse di essere legato alla poltrona.

Alfano è stato per quattro volte deputato, a partire dal maggio del 2001, quando fu eletto tra le fila di Forza Italia.

Alfano è stato dal 2008 al 2011 ministro della giustizia nel quarto governo Berlusconi, mentre dal 2013 al 2014 ministro dell'Interno e vicepresidente del Consiglio dei ministri nel governo Letta.

Da tempo si discute del futuro della creatura centrista da lui fondata, considerando i veti di Salvini e Meloni a un ritorno nel centrodestra e dell'area a sinistra del Partito Democratico per una alleanza organica col centrosinistra.


COMMENTI