"Il rigore non c'era".

Torna a parlare il patron del Palermo, Maurizio Zamparini, all'indomani della bella vittoria in rimonta in trasferta contro una Cremonese ambiziosa ed imbattuta in casa.

Sul fronte Nazionali, alla fine ha vinto il buonsenso. Siamo contenti di avere questi giocatori importanti, ma non che la nostra Federazione non ci venga incontro, come invece hanno fatto le altre per le questioni di Chochev e Nestorovski.

"Nestorovski? Siamo orgogliosi di averlo come giocatore e soprattutto come uomo, per questo lui è il nostro capitano".

"Sono felice e soddisfatto - commenta Nestorovski a palermocalcio.it - per il rinnovo del mio contratto con il club che mi ha dato fiducia, mi ha permesso di giocare in Serie A e mi ha dato l'onore di diventare il capitano della squadra". "Certamente Tedino - conclude - ha già avvisato i giocatori, teme molto questa squadra, la conosce bene ed è un avversario che va affrontato con la massima concentrazione". È una delle partite più difficili, ma tutta la serie B è difficile.

Intanto si stanno consumando i primi giorni da presidente del Palermo per Giovanni Giammarva, stimato professionista palermitano che rappresenterà la società di viale del Fante presso tutte le istituzioni: "Giovanni è una persona che io stimo molto. Magari lui ci porta fortuna, un po' di buona sorte sarebbe ben accetta".


COMMENTI