Così un parcheggiatore abusivo ha minacciato un ausiliare del traffico, intimandogli di non multare i suoi clienti. "Fatti i fatti tuoi e vattene da un'atra parte!", gli avrebbe detto l'uomo cercando di convincerlo a non multare i suoi 'clienti', perché era lì per aiutarli a parcheggiare e per evitargli sorprese sotto il tergicristalli. Di fronte alla determinazione dell'ausiliario di svolgere comunque il proprio lavoro, l'abusivo lo ha minacciato nuovamente, invitandolo a non scrivere altrimenti lo avrebbe mandato a prendere a casa.

I Carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli sono intervenuti in piazza San Francesco di Paola, a seguito di una richiesta di aiuto al 112. L'ausiliario ha però raccontato tutto ai carabinieri che hanno arrestato Giovanni Giunto, già noto alle forze dell'ordine e accusato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.(ANSA).

L'ausiliario del traffico ha riportato una prognosi di due giorni per le escoriazioni e lo stato di shock. Giudicato con rito direttissimo dopo le formalità di rito, è stato anche sottoposto all'obbligo di firma in attesa del processo.


COMMENTI