KXIP vs KKR Live Score

"Tutti i piloti e le hostess, una parte del settore della manutenzione, le rotte domestiche ed europee, una parte degli amministrativi, una flotta di 90-100 aerei".

Fuori dal perimetro aziendale disegnato dall'ad tedesco Carsten Spohr (nella foto) resterebbero l'handling, le rotte non economiche e i velivoli che consumano troppo. In pratica, meno tagli ci saranno al personale e più il piano potrà decollare con la benedizione del governo Gentiloni (o di quello che verrà visto che la Legislatura attuale si sta avvicinando alla sua conclusione).

La compagnia, si legge sul 'Messaggero' riprenderebbe il suo percorso con "non più di 6.000 dipendenti".

Secondo quanto scritto dal 'Messaggero', il vettore tedesco sarebbe disposto ad alzare la proposta fino a 500 milioni. "E che il lavoro, giudicato prezioso dei commissari, continui a ridurre i costi e ad aumentare la redditività". Al netto dei servizi di terra gli esuberi non dovrebbero superare le 2mila unità. Alitalia rientra perfettamente in questa strategia e sarebbe un altro bel bocconcino per la compagnia tedesca, che sta cercando di ingrandirsi per stritolare la storica rivale Air France-Klm. Infatti gli americani mirerebbero ad acquisire per poi rivendere a pezzi Alitalia, senza dare nessuna garanzia occupazionale futura.


COMMENTI