Serata magica per Luis Alberto quella di ieri. C'era tanta gente che conoscevo, tanta gente che mi sosteneva, debuttare qui è stato fantastico. "Sono molto contento per il mio debutto in questo grande gruppo!" Andare al Mondiale sarà difficile, ci sono tanti giocatori forti, ma voglio sfruttare ogni possibilità e lavorerò sodo per arrivarci. La maglietta non l'hai cambiata con nessuno? Lo spagnolo, dopo un anno di tanta panchina e poche chance per giocare, si è preso di gran carriera una maglia da titolare, totalizzando fin qui 3 gol e 7 assist. "No, questa me la porto a casa", confessa a Radio Ondacero. Dovesse mantenersi costante, la convocazione a Russia 2018 non sarebbe poi così utopica. La coppia offensiva formata dall'ex Liverpool e da Ciro Immobile sta mettendo insieme numeri impressionanti e anche l'intesa trai due giocatori sembra crescere con il passare dei minuti giocati insieme in campo.

Luis Alberto è decisamente l'autentica rivelazione della stagione altrettanto sorprendente della Lazio. Una partita che non ha bisogno di presentazioni o di motivazioni extra per essere preparata a dovere. Spero di avere altre opportunità anche in futuro.


COMMENTI