KXIP vs KKR Live Score

Con l'arrivo del nuovo update iOS 11.2, i nuovi iPhone avranno la possibilità di ricaricarsi senza fili più velocemente.

Nel complesso, l'esperienza su iOS 11.2 Beta 3 sembra essere migliorata dal punto di vista della connettività: i developer sono tuttavia al corrente del fatto che occorrono diversi altri fix alla stabilità di rete e soprattutto al battery drain che colpisce i dispositivi quando si utilizzano app a maggiore consumo energetico, tra cui YouTube, che sembra soffrire particolarmente di questo difetto: sarà proprio il risparmio energetico al centro dei prossimi miglioramenti d'uso di iOS 11 e versioni beta successive? I tempi di carica dovrebbero quindi accorciarsi sensibilmente, così come già conferma chi sta testando la release del sistema operativo. Infatti, come riferisce la fonte in nostro possesso, si passerebbe dalla ricarica wireless originale a 5W, a quella impostata a 7.5W. Si tratta di un'aggiunta importante, dal momento che ad oggi i caricatori per iPhone X ed iPhone 8 supportano solo la velocità di ricarica più bassa dello standard Qi, di 5W, ma Apple già nel corso del keynote di presentazione dei due smartphone aveva promesso questa aggiunta.

A riportare l'innalzamento del limite è stato il produttore di accessori RAVpower. Sfruttando un iPhone X, la redazione è riuscita a caricare il dispositivo dal 46 al 66% di autonomia in soli 30 minuti, contro il 60% massimo raggiunto invece nello stesso lasso di tempo con l'attuale versione di iOS.

I consumatori finali, ovviamente, dovranno attendere ancora qualche settimana prima di poter approfittare delle nuove feature abilitate da Cupertino, ovvero con l'uscita di iOS 11.2 dalla fase di beta.


COMMENTI