Fra i protagonisti di Svezia-Italia c'è sicuramente lui, Marcus Berg, autore di una partita ruvidissima (spesso al limite del regolamento) che ha fatto letteralmente imbestialire gli azzurri.

"Nel secondo tempo hanno voluto provocarmi, hanno cercato di farmi prendere il secondo giallo". Io dico solo: troppo teatro, ma veramente troppo.

I risultati sembrano, per ora, avergli dato ragione visto che, contro ogni pronostico, si è giocato fino all'ultimo la qualificazione diretta con la Francia ed ha estromesso i più blasonati olandesi, senza dimenticare che ha chiuso il girone con il miglior attacco (26 gol). "E non sono neanche bravi come attori!". "Noi lo sappiamo, ora questo lo sa anche chi prima ci ha sottovalutato".


COMMENTI