KXIP vs KKR Live Score

Cattaneo ha ricordato che sono state approfondite le materie che riguardano Ricerca e sviluppo (macro area Impresa e Ricerca); Commercio estero (Impresa e Ricerca); Salute; Tutela dell'Ambiente (Ambiente, Territorio, Infrastrutture); Lavoro e formazione professionale (Lavoro e Formazione). "Qui - ha detto - si discute di istruzione, di grandi reti di trasporti, di coordinamento della finanza pubblica e di rapporti internazionali". Questa mattina, improvvisamente, tutto si complica e il clima sembra sempre più simile a quello che ha travolto il calcio italiano dopo la partita di otto giorni fa a San Siro che ha sancito l'eliminazione precoce dai mondiali dell'anno prossimo. "Stiamo parlando di un regionalismo differenziato, che è su singole materie e competenze". Le telefonate e gli scambi di opinioni su chi votare sono ricorrenti e i paesi si mettono d'accordo, a volte per ottenere qualche tornaconto successivo in cambio di un voto.

Tornando poi sull'assegnazione dell'Agenzia europea del farmaco ad Amsterdam il governatore lombardo ha raccontato: "Paolo Gentiloni era molto arrabbiato per la scelta della Spagna nelle votazioni per l'assegnazione dell'Ema. Spero che a Bruxelles prevalgano le ragioni di merito, che significa gli interessi dei cittadini europei e non le ragioni della geopolitica di spartizione delle Agenzie, che sarebbe davvero un pessimo servizio dell'Europa nei confronti di se stessa e dei cittadini europei". "Detto questo non faccio il tifo perché Amsterdam fallisca, sarà difficilissimo che costruisca un palazzo in 18 mesi" ha aggiunto Maroni. Resta il dubbio che fra la seconda e la terza votazione, quando c'era bisogno di essere lì e bastavano tre voti, se fosse stato lì tutto il governo, il presidente del Consiglio e il ministro degli Esteri, magari le cose sarebbe andata diversamente. Tutto si è giocato in quella mezz'ora. Il Presidente ha inoltre ribadito quanto segnalato da Anci Lombardia e Upl nel documento presentato in Commissione regionale con Upl, in cui, oltre a prime indicazioni su materie e funzioni oggetto del processo di autonomia, viene ribadita la necessità di riconoscere un ruolo nel processo a Comuni, Province e Città Metropolitana e di avviare un riordino territoriale che conduca a una necessaria semplificazione. Vorrà dire - ha commentato Maroni - che sosterremo più fortemente la Catalogna nella sua richiesta di autonomia e indipendenza.


COMMENTI