KXIP vs KKR Live Score

Oggi, a Trezzano sul Naviglio, le scuole sono chiuse dopo che ieri, giovedì 12 ottobre nel pomeriggio, verso le 15.30, è scoppiato un incendio in un capannone nell'area della ex Scapa Italia.

Inizialmente, si è innalzata una nube di fumo grigio che ha bloccato il traffico degli automobilisti in transito sulle tangenziali attigue, causa scarsa visibilità. Vigili del fuoco intervenuti subito e ancora in corso di spegnimento del vasto incendio con il rischio di una diffusione tossica dei vari materiali ritrovati all'interno della ex fabbrica. Sono state infatti rilevate tracce di contaminanti, tra cui ammoniaca e monossido di carbonio, inferiori ai livelli minimi di allarme Sul posto era giunta anche la squadra Nbcr (Nucleare Batteriologico Chimico Radiologico) dei pompieri. Con un post su Facebook, stamani, Bottero ha comunicato che l' incendio è stato spento ma che al momento non sono ancora disponibili le analisi dell'Arpa sulla tossicità delle sostanze andate a fuoco. Inoltre, all'interno del capannone, erano presenti numerosi frigoriferi, e le fiamme hanno bruciato tutta la coibentazione di questi apparecchi.

Il sindaco di Trezzano sul Naviglio, Fabio Bottero, ha disposto nella tarda serata di ieri la chiusura delle scuole e comunicato ai residenti di tenere le chiuse porte e finestre di case e attività commerciali per le giornate di oggi e domani e la sospensione della raccolta e consumo dei prodotti ortofrutticoli coltivati.

Il problema più rilevante non sono stati i danni strutturali che l'incendio ha apportato, ma la pericolosità della nube tossica scaturita dall'incendio.


COMMENTI