KXIP vs KKR Live Score

Il valore del campionato è raddoppiato, 18 società su 20 hanno approvato la delibera con applauso. I proventi dell'accordo sono raddoppiati rispetto al precedente triennio, in cui arrivavano 180 milioni di euro a stagione. De La contro Infront e la politica italiana.

Ve lo dico con estrema serenità, e sono serio, io sono molto deluso.

De Laurentiis ce l'ha soprattutto con Infront, l'advisor scelto dalla Lega: "Cura anche gli interessi della Figc, che quindi non andrà mai contro Infront". C'è tutto un meccanismo che fa faticare il calcio italiano che dovrà dire addio alla sua gloria per molti altri anni grazie a questo caos. Sapevo che avremmo aperto delle buste che accontentavano la fame di alcuni club di avere dei soldi, ma che avrebbero impedito alle 5 squadre più importanti di diventare competitive nei prossimi 4 anni, sull'assegnazione dei diritti tv esteri per il triennio 2018/2021. Il fatto di stare ora intorno ai 350 milioni è ridicolo.

"Già a Infront avevamo detto di non fare il bando per l'Italia perché non era il momento: ha disconosciuto il suggerimento e abbiamo fallito, ci ha creato un danno". Di fronte alla Spagna che è a 680 milioni per l'estero, la Premier o la Bundesliga, noi abbiamo bisogno di recuperare tanti anni di grandi errori, in cui il nostro prodotto all'estero non veniva visto. La delibera è stata approvata da 18 dei 19 presidenti presenti all'assemblea straordinaria: unico contrario il presidente De Laurentiis, che ha spiegato le sue motivazioni ai cronisti presenti, all'uscita dell'assemblea. Dobbiamo cambiare lo statuto, dobbiamo assumere un amministratore delegato che si dedica a migliorare la vendita dei diritti per massimizzare gli introiti dei club e vendiamo prima? "Purtroppo ci sono giocatori che non giocavano da un mese".


COMMENTI