KXIP vs KKR Live Score

Carlos Bacca torna ad affrontare l'argomento Milan a distanza di qualche mese dal suo traumatico addio ai rossoneri, maturato per precisa volontà dell'allenatore Vincenzo Montella che non lo ha mai ritenuto adatto alla sua tipologia di gioco. E nelle ultime ore sono arrivate delle dichiarazioni che hanno confermato questa sensazione.

L'attaccante colombiano, che potrebbe tornare al Milan a fine stagione, non usa mezzi termini parlando della società rossonera. "Anche per questo mi sarei aspettato di più dalla dirigenza".

Carlos Bacca, ormai ex attaccante del Milan trasferitosi in estate al Villarreal, ha rilasciato un'intervista ai microfoni dell'emittente W Radio Colombia tornando a parlare della sua esperienza in rossonero, ricca di tante ombre e poche luci: "Gli anni passati al Milan sono stati soddisfacenti per me sul piano personale, ho raggiunto l'obiettivo stabilito".

Ancora Bacca: "Si poteva fare meglio, ma serviva l'aiuto della dirigenza". Le parole di Bacca suonano quindi come un rimprovero sia alla vecchia dirigenza, "colpevole" di non averlo premiato per quanto fatto, sia alla nuova "rea" invece di non aver creduto in lui per il nuovo corso.

Nonostante un inizio a dir poco incoraggiante, Bacca è contento dell'inizio della sua avventura con la maglia del Villareal. Ho voglia di dare del mio meglio per la squadra. "L'obiettivo è andare in Europa e fare bene l'Europa League, dando il meglio per noi e per la gente".


COMMENTI