KXIP vs KKR Live Score

Fra proteste di piazza e tensioni in aula, due dei tre articoli che compongono la nuova legge elettorale sono stati approvati dalla Camera.

Alessandra Severini Due voti di fiducia e due Sì al Rosatellum 2.0.

Intanto il relatore della legge alla Camera, il deputato Pd Emanuele Fiano, respinge le critiche di chi ha evocato il fascismo parlando di "fascitellum" riguardo al "Rosatellum" e la sua approvazione con il voto di fiducia: "La demagogia si nutre sempre di falsi argomenti" ha detto. Come previsto, infatti, Forza Italia e Lega sono uscite per favorire l'ok al provvedimento, mentre Fratelli d'Italia e Mdp hanno posto, come annunciato, il voto contrario.

Oltrepassato lo scoglio della prima votazione, la maggioranza aveva guardato già alla giornata di oggi, con una terza chiama da svolgere e il rischio dei franchi tiratori ancora esistente. Stamattina si voterà l'ultima delle tre fiducie chieste dall'esecutivo e, in serata, ci sarà il voto finale con scrutinio segreto. Il problema, però, è che a Palazzo Madama la maggioranza è decisamente meno larga e l'eventualità di un voto di fiducia di tipo tecnico quantomai concreta. Gianni Cuperlo per esempio, che si è astenuto sul voto, e anche Rosi Bindi, che ha votato la fiducia, ma dirà no alla legge nel voto finale. Le opposizioni hanno preferito spostare la contestazione nelle piazze.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.

Con le ipotesi di alleanza della simulazione elaborata da IPSOS (PD con AP, centrodestra unito) il centrosinistra prenderebbe 174 seggi in totale, di cui al PD andrebbero 105; il M5S guadagnerebbe tre seggi portando il suo risultato a 178 e arriverebbe secondo alle elezioni mentre a guadagnare più seggi sarebbe il centrodestra che arriverebbe a 238 seggi. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.


COMMENTI