KXIP vs KKR Live Score

La bozza ancora incompleta e con diverse ipotesi alternative in valutazione prevede anche una serie di misure a contrasto dell'evasione fiscale, tra cui un'ulteriore semplificazione per i soggetti Iva a cui l'Agenzia delle Entrate metterà a disposizione: gli elementi informativi necessari per la predisposizione dei prospetti di liquidazione periodica dell'Iva; una bozza di dichiarazione annuale Iva e di dichiarazione dei redditi, con i relativi prospetti riepilogativi dei calcoli effettuati; le bozze dei modelli F24 di versamento recanti gli ammontari delle imposte da versare, compensare o richiedere a rimborso. Dal 1° gennaio 2018, quindi, potrebbe arrivare un'imposta di bollo del 2 per mille da applicarsi alle comunicazioni che le compagnie assicurative inviano ai sottoscrittori di una polizza vita del Ramo I (in pratica ad essere colpite saranno le polizze vita a capitale garantito). A partire dal 2018 questa imposta andrà versata al momento del riscatto o del rimborso. E-Fattura: scatta dal gennaio 2019 l'obbligo per le operazioni Iva tra privati. Dalla base del prelievo è esclusa la componente per la copertura del rischio di morte o di invalidità permanente. Si tratta di una misura che e' comunque ancora al vaglio. È quanto prevede la bozza della manovra, nella quale si precisa che lo sconto del 50% dei contributi non si applica "ai rapporti di lavoro domestico e di apprendistato". C'e' anche la norma anti-licenziamento. Il licenziamento del lavoratore assunto o di un lavoratore impiegato nella stessa unita' produttiva e inquadrato con la medesima qualifica del lavoratore assunto con l'esonero, nei sei mesi successivi all'assunzione, comportera' la revoca del bonus.

Il bonus cultura destinato ai 18enni diventa stabile. La card si potrà utilizzare, come già previsto, per cinema, concerti, eventi culturali, libri, musei, ma anche per l'acquisto di corsi di musica, di teatro o di una lingua straniera. Compensazioni: nuova stretta con il controllo preventivo di quelle a rischio. La tassazione sul reddito prevede la possibilita' di scomputare le spese alla casa d'asta, le spese di restauro e di assicurazione e custodia. Prorogato al 2018 il blocco degli aumenti delle aliquote dei Comuni, che pero' avranno nuovi incentivi alle fusioni e 200 milioni per rimborsare il mancato gettito a seguito dell'introduzione della Tasi.


COMMENTI