KXIP vs KKR Live Score

A uccidere Sarah Scazzi sono state la zia Cosima Serrano e la cugina Sabrina Misseri.

Sabrina Misseri non merita alcuno sconto di pena per le modalità con cui è stato commesso il delitto ma anche per la "fredda pianificazione d'una strategia finalizzata, attraverso comportamenti spregiudicati, obliqui e fuorvianti, al conseguimento dell'impunità".

Sarah Scazzi, 15 anni, scompare improvvisamente nel nulla il 26 agosto 2010. Che finirà in carcere assieme alla madre Cosima e a Michele Misseri, condannato per occultamento di cadavere e inquinamento delle prove.

Inoltre, scrivono i giudici della Suprema Corte, "Sabrina, strumentalizzando i media, deviò le investigazioni verso piste fasulle". La Cassazione ha motivato che la donna, benché adulta matura, invece di intervenire a placare "l'aspro contrasto sorto" tra Sabrina e Sarah, "si era resa direttamente protagonista del sequestro della giovane nipote partecipando, poi, materialmente alla fase commissiva del delitto".


COMMENTI