KXIP vs KKR Live Score

Il 59enne aveva più volte esortato la Regione Veneto ad approvare una seria normativa sull'eutanasia ma nessuno gli aveva dato mai ascolto. Una scelta ponderata e pensata a lungo, spiegano. Porto con me l'amore che ho ricevuto e lascio questo scritto augurandomi che possa scuotere un po' di coscienze ed essere di aiuto alle tante persone che stanno affrontando ogni giorno un vero e proprio calvario.

"Abbiamo ricevuto da Zurigo la notizia che Loris Bertocco ha cessato volontariamente di vivere". Loris era paralizzato e non vedente dall'età di 18 anni, quando ebbe un incidente stradale, investito da un'auto in motorino. Loris, che si è spento in una clinica di Zurigo l'11 ottobre, ha poi raccontato la sua storia, dall'incidente del 1977 che compromise la sua capacità di camminare, fino alla progressiva perdita di autosufficienza e soprattutto della vista.

Sono nato a Dolo il 17 giugno del 1958 e nel 1977 frequentavo l'Istituto Tecnico.

La vicenda è stata resa nota dal sociologo veneziano Gianfranco Bettin, il quale ha ricordato la figura dell'amico e collega, sottolineando che questi "era anche un convinto sostenitore delle proposte per una legge sul 'testamento biologico' e sul 'fine vita' in Italia".

Sono passati quattro anni dalla presentazione del testo alla Camera, quando a firmare furono 67mila cittadini, che chiedevano l'eutanasia legale, sostenuta dai Radicali italiani. Ad annunciare la scelta di Loris Bertocco sono stati Luana Zanella e Gianfranco Bettin, esponenti dei Verdi. Ambientalista convinto, era stato tra i fondatori dei Verdi italiani e non aveva mai smesso di partecipare a lotte sia territoriali che di portata globale: "contro il nucleare e i mutamenti climatici, per la riconversione ecologica, per la pace". Bettin ha affermato che Loris voleva che il suo memoriale fosse diffuso per 'aprire gli occhi' alle autorità e per dare finalmente dignità a tutte le persone come lui. Ma nel suo messaggio c'è spazio anche per raccontare il suo impegno come attivista nella richiesta di una legge per una fine dignitosa dell'esistenza: "Il mio impegno estremo, il mio appello, è adesso in favore di una legge sul 'testamento biologico' e sul 'fine vita'".


COMMENTI