KXIP vs KKR Live Score

Quattro mesi di reclusione e duemila euro di multa. Le tv diventano "magicamente" visibili in chiaro, permettendo alla persona che ha acquistato i codici di guardare "gratis" tutti i programmi che vuole. Card Sharing, per la quale la Corte d'Appello aveva a sua volta confermato quella di primo grado. La Cassazione però ha confermato la sentenza condannandolo a 4 mesi di carcere e al versamento di 2 mila euro alla Cassa delle ammende.

Il primo caso di reato di card sharing sanzionato dalla Cassazione riguarda un palermitano di 52 anni che avrebbe installato un impianto decoder, collegandolo alla rete domestica e all'impianto satellitare ma senza regolare smart card.

Non essendo mai stata rinvenuta in casa dell'uomo la smart card taroccata, l'uomo ha tentato invano di difendersi sostenendo di aver acquistato i codici su internet. Il suo ricorso è stato giudicato "inammissibile" e la condanna del 2016 è diventata definitiva.


COMMENTI