KXIP vs KKR Live Score

"Affrontiamo un Milan costruito per affrontare grandi obiettivi e sulla carta per noi sarà una partita complicatissima - dice il tecnico friulano alla vigilia del match -, ma ho visto miglioramenti nei miei giocatori, che stanno crescendo sia dal punto di vista tattico sia mentale". Lasagna e De Paul sono i due velocisti pronti a colpire la difesa avversaria sui ribaltamenti di fronte.

CALHANOGLU E ANDRE' SILVA - "Giocatori di qualità, ma non riesco a starvi dietro: una partita gioca così così è brocco, ne gioca una bene ed è un fenomeno. Contro il Genoa ci siamo riusciti abbastanza, ora dovremo cercare di farlo con continuità e per tempi sempre più lunghi".

Il Milan, alle 15:00 di domani, ospita l'Udinese a San Siro, una squadra concreta che non ha impressionato nelle prime tre gare di campionato. Per affrontare il Milan, Delneri dovrebbe riproporre lo stesso undici iniziale visto in campo contro il Genoa, compreso Nuytinck, reduce da un attacco influenzale in settimana. Ma a Milanello tiene banco l'infortunio di Conti, operato per la rottura del crociato: "Siamo ovviamente tristi e speriamo torni presto". Una scelta che ha creato diverse critiche all'interno del popolo di fede milanista, il quale vuole l'inserimento dal primo minuto in campo di Andrè Silva, giocatore che nelle poche volte in cui è stato impiegato titolare ha dimostrato di essere un vero e proprio bomber in area di rigore. Romagnoli è l'unico mancino e lo abbiamo aspettato per la difesa a tre, Rodriguez e Antonelli possono essere adattati. Abbiamo bisogno tutti come ambiente di portare il Milan in alto e pensare solo alla vittoria, e ci sono tanti percorsi per arrivarci: quello tecnico-tattico e quello rabbioso.

ANDRE' SILVA DA PALLONE D'ORO - "Ha potenzialità evidenti da calciatore importante, gli auguro di diventare uno dei più forti d'Europa e ha l'età dalla sua parte". Abate si avvicina molto per caratteristiche. "Leo può giocare sia in una difesa a tre che in una difesa a quattro, dove ha giocato anche lo scorso anno anche in semifinale di Champions". "La turnazione ci sarà e coinvolgerà tutti, ma non è detto che sia una cosa negativa nel tempo". "Deve ancora crescere un po' per i suoi standard, ma la strada è giusta". Mi piacerebbe vincere qualche partita in maniera sporca, con la fame e con l'agonismo. Hakan ha voglia, disponibilità e rabbia, mentalmente c'è, deve accelerare il pensiero di giocata ma lo farà perché ha grandissimo talento.


COMMENTI