KXIP vs KKR Live Score

I rossoneri, però, prima di pensare ai friulani devono disputare la gara di Europa League, in programma oggi alle 19, in casa dell'Austria Vienna. È stata una vittoria importante che ci rende felice ma che va subito accantonata. A prescindere dal modulo, voglio vedere una reazione perché abbiamo voglia di giocare questa squadra. Ma, ci tiene a sottolineare Montella, "non siamo quelli di domenica scorsa e ora e per sempre, sul piano temperamentale, non dobbiamo essere quelli visti all'Olimpico". Occorre portare avanti più giocatori possibili.

Kalinic? "Sta crescendo di condizione, è un calciatore molto altruista, che aiuta i compagni e può attaccare la profondità: mi aspetto dia questo". E' un po' sottovalutata da altri, ma da parte nostra non c'è nulla di scontato.

Kessie. "Come altri, Frank non ha reso come nelle prime gare, ma ci sta". Determina, ha il guizzo e salta l'uomo. "Può fare l'interno, la seconda punta o l'esterno".

André Silva Milan
LaPresse Spada

Il Milan torna in Europa dopo tre anni di assenza.

Austria Vienna. "È una squadra organizzata". Una scelta per difendere meglio Bonucci che ritroverà Romagnoli ma non Musacchio: probabilmente giocherà Zapata con due esterni diversi da quelli scelti per il campionato. "Da parte mia non è una gara scontata, va giocata e vinta".

Montella, dopo una stagione quasi interamente consacrata al 4-3-3, cambia e dal 1' vara il passaggio alla difesa a tre, in programma da quando è stato acquistato Leonardo Bonucci e accelerato dagli sbandamenti subiti contro la Lazio. Viceversa la strada verso la costruzione di una squadra è ancora molto lunga, e non aver vinto e convinto in coppa avrebbe messo ulteriore pressione a Montella, che mi pare di capire sia già nel mirino della società, pronta a sparare a ogni passo falso.


COMMENTI