KXIP vs KKR Live Score

Paolo Paternoster, segretario provinciale della Lega Nord, ha dichiarato: "Il conto bloccato anche per la Lega Nord di Verona è un atto ignobile".

Il segretario del partito Matteo Salvini ha definito il blocco dei conti "una follia senza nessun precedente, una follia che grida vendetta, un attacco alla democrazia". E intanto annuncia quelle che definisce "scelte impegnative" in arrivo domenica a Pontida, nel tradizione raduno leghista: "Faremo scelte impegnative che non si ricordano nella storia del Dopoguerra". "La Lega ha una sola voce". Lo dice il deputato M5s Alessandro Di Battista.

Il cambio di rotta in piena estate, a inizio agosto, ad una festa della Lega ad Arcore, a poche centinaia di metri dalla residenza di Berlusconi: "Diciamo che sono stati fatti passi avanti non indifferenti", ha replicato a chi gli ha chiesto se fosse ottimista riguardo a un accordo nel centrodestra.

"Non entro nel merito". Fin qui, sfruttando il cortocircuito della cronaca nera, ha inseguito un futuro separato da Forza Italia. "Ci hanno informato i vari direttori di banca che oggi ci hanno chiamato per dirci che venivano chiusi i conti correnti", ha spiegato l'avvocato Filippo Marcenaro che insieme al collega Stefano Cavanna assiste il Carroccio a Genova. "Ma se pensano di fermarci o spaventarci si sbagliano", garantisce Salvini. La Lega gestione Bossi, a parte un idillio iniziale con la magistratura (ricordate il cappio agitato a Montecitorio?), s'è spesso accodata alla piena sovranità berlusconiana che in materia ha dettato la linea. Lo afferma Matteo Salvini in seguito alla sentenza di primo grado.

La comunità calabra manifesterà contro la discussa legge Fornero, un'ingiustizia perpetrata contro decine di migliaia di lavoratori, contro la disoccupazione giovanile che in Calabria sfiora il 70%, e l'immigrazione che attraverso le note vicende, si è aggiunta alle altre piaghe del nostro Paese. Ma non ci riusciranno.

Ancor più grave, per il segretario del Carroccio, è il fatto che il blocco dei conti avviene sulla base di "una sentenza di primo grado, non per una condanna in via definitiva, a causa di eventuali errori che hanno commesso dei singoli 9 anni fa. Non è in gioco la sorte di un soggetto politico, ma il rispetto di punti fermi di civiltà giuridica che dovrebbero stare a cuore a chiunque ami libertà e democrazia", conclude Capezzone. Salvini arriva sul pratone con i sondaggi che lo danno in buona salute: per il resto i termini della questione che lo riguardano non sono cambiati. Così il procuratore capo di Genova Francesco Cozzi all'indomani del sequestro cautelativo dei fondi della Lega deciso dal Tribunale di Genova.


COMMENTI