KXIP vs KKR Live Score

"La disoccupazione e' ai livelli piu' bassi da nove anni".

Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncke, nel discorso annuale sullo stato dell'Unione, ha voluto rendere "un omaggio all'Italia per la sua perseveranza e generosità" nel salvataggio di vite umane nel Mediterraneo e ha ringraziato il premier italiano Paolo Gentiloni per il lavoro svolto. "Dieci anni dopo che la crisi ha colpito, l'economia europea rimbalza", ha detto Juncker, e ha aggiunto: "Siamo al quinto anno di crescita economica", rivendicando che la crescita ora è vicina a quella degli Stati Uniti, con il +2,2% per la zona Euro. Il governo ha preferito evitare di forzare la mano su una legge che potrebbe spaccare la maggioranza prima della votazione per l'approvazione del Def, definita cruciale e che necessiterà di un voto a maggioranza assoluta a Palazzo Madama (TGCOM). Tuttavia, ha aggiunto Juncker, "non siamo difensori ingenui del libero commercio", e ha proposto un "esame" delle proposte di investimenti stranieri nei settori strategici.

Durante il suo discorso a Strasburgo sullo Stato dell'Unione (una prassi mutuata dalla tradizione statunistense) Jean Claude Juncker ha avuto parole di speranza per l'Europa. Il presidente della Commissione ha annunciato che alla fine del mese l'esecutivo dell'Unione europea "farà una serie di proposte sui rimpatri, la solidarietà con l'Africa e l'apertura di vie legali". E ancora: "In questo la Ue ha una responsabilità comune".

AUTO - Da Juncker arriva poi un invito all'industria auto a porgere le scuse e a correggere il tiro: "Invece di ingannare i consumatori, i costruttori dovrebbero investire nelle auto pulite che sono poi le auto del futuro". "È inammissibile - afferma - che bambini muoiano di malattie che sarebbero dovute scomparire dal nostro continente".

TURCHIA - "E' escluso nel breve termine l'ingresso della Turchia nell'Ue", ha poi annunciato il presidente della Commissione europea. "I giornalisti devono far parte di un dibattito anche caldo e animato, non devono finire in prigione". Smettete di chiamare i nostri leader fascisti o nazisti. "Noi allungheremo sempre la nostra mano al popolo turco e a chi vorra' discutere con noi sulla base dei nostri valori condivisi". L'Europa e' un continente di democrazie mature. "Dobbiamo completare la casa Europa: molliamo gli ormeggi, mettiamo le vele e approfittiamo dei venti favorevoli", ha concluso il suo discorso Juncker dopo avere annunciato che non si candiderà per un nuovo mandato.

"Se vogliamo che le banche operino con le stesse regole dovremmo spingere tutti a entrare nella Banking Union, che significa però ridurre i rischi bancari in alcuni Stati". Ma la novità è che, secondo Juncker, "serve un ministro europeo dell'economia e delle finanze" per "promuovere le riforme strutturali" negli Stati membri e per "coordinare tutti gli strumenti quando uno Stato membro rischia la recessione o l'instabilità finanziaria".


COMMENTI