La gara, conclusa al giro 56 su 61 (per il superamento del limite delle 2 ore) è stata vinta da Hamilton (agevolmente, malgrado l'ingresso della Safety Car abbia annullato più volte i distacchi) davanti a Ricciardo e Bottas.

Dopo la batosta rimediata nello scorso appuntamento di Monza, in casa Ferrari si aspettava con ansia il Gran Premio di Singapore per rispondere subito alla straripante doppietta Mercedes, ma il risultato delle Libere del venerdì non ha sorriso alla scuderia di Maranello. Sono cose che capitano, anche se abbiamo pagato un prezzo troppo salato. Non so cosa sia accaduto. Lo ha detto il ferrarista Kimi Raikkonen, commentando a Sky l'incidente in cui è stato coinvolto con Verstappen e Vettel. E' un peccato, avevo fatto dei buoni primi cento metri ma poi la mia gara è finita lì. "Sono finito in un sandwich, tra Raikkonen e Vettel, non ho potuto frenare".

"Kimi è partito benissimo, è passato sulla sinistra e Sebastian ha cercato di spingermi ma non potevo spostarmi a sinistra perché c'era già Kimi". Tutta la pista è difficile, in alcune parti sono più competitivo che in altre ma il feeling non è mai veramente ottimale. Avrebbe perso un paio di posizioni e magari le avrebbe recuperate. Non capisco il punto di vista di Vettel: lui lotta per il Mondiale, io 'solò per la vittoria.


COMMENTI