KXIP vs KKR Live Score

Come aveva avvertito il direttore Lo Monaco in settimana, la qualità sarebbe stata decisiva soltanto se la squadra avesse dato l'anima in campo. Rossazzurri che poi tracimano letteralmente nella ripresa, dopo gli innesti di Ripa e Russotto in attacco e il contemporaneo sbilanciamento dei pugliesi, proiettati in avanti alla ricerca del pareggio. Virtus Francavilla, comunque, molto generosa e volitiva contro un Catania che ha sofferto la pressione avversaria, colpendo però nel momento migliore.

SEMENZATO - In confusione l'esterno destro del Catania preferito a Esposito. Primo tempo che si conclude con la squadra di Lucarelli avanti nel punteggio.

I padroni di casa mollano la presa.

Alla mezz'ora è il turno di Saraniti a saggiare i riflessi di Pisseri con una conclusione dalla medio-lunga distanza. Vanigli 7 (Lucarelli squalificato). Dentro Ripa e Russotto per Curiale e lo stesso Di Grazia. Dopo un primo timido tentativo di Curiale ed una conclusione di di Folorunsho che non spaventa Pisseri, i biancazzurri sfiorando il vantaggio con Abruzzese: la zuccata del difensore, è il 18', sfila sul fondo per una manciata di centimetri. Al 66', ecco la perla di Russotto che indirizza definitivamente la gara: il numero 7 rossazzurro fa prima secco un avversario e poi, da sinistra, lascia partire un destro che non lascia scampo a un Albertazzi fuori posizione. Ma dai senatori è partita la riscossa. Catania che si porta così sul 2-0 e tiene saldamente nelle proprie mani il destino del match, arricchendo il risultato con la rete a tempo quasi scaduto di Djordjevic (assist di uno scatenato Russotto).

È la giocata che sancisce il trionfo del Catania, finalmente cinico e bravo a capitalizzare tutte le occasioni concesse dalla Virtus Francavilla.

Francavilla (3-5-2) Albertazzi 5,5; Maccarrone 6 (dal 32' s.t. De Toma s.v.), Prestia 5, Abruzzese 5,5; Albertini 6, Buono 5,5 (dal 21' s.t. Biasion 6), Folorunsho 6, Sicurella (dal 30' s.t. Del Vecchio s.v.), Agostinone 6 (dal 30' s.t. Di Nicola s.v.); Saraniti 6, Ayina 6 (dal 21' s.t. Madonia 6).

Catania (3-5-2): 12 Pisseri; 4 Aya (dal 63′ 16 Blondett), 5 Tedeschi, 26 Bogdan; 13 Semenzato, 8 Caccetta, 10 Lodi, 27 Biagianti (dall'83' 17 Bucolo), 15 Marchese (dall'83' 20 Djordjevic); 23 Di Grazia (dal 60′ 7 Russotto), 11 Curiale (dal 60′ 29 Ripa).

ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina.


COMMENTI