KXIP vs KKR Live Score

Dopo l'intervento mattutino del presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani, che ha di fatto tracciato la rotta in attesa dell'intervento di Silvio Berlusconi previsto, salvo sorprese odierne, per domani alle 13, a prendere la parola sono stati molti amministratori locali di Forza Italia. Sempre dalla platea della sala dell'Hotel di Fiuggi in cui si sta svolgendo la giornata conclusiva della convention azzurra, si è levato il coro "Un presidente, c'è solo un presidente". Berlusconi ha sottolineato che servirebbe una "politica fiscale unica in Europa". Sull'uscita dall'euro, ha aggiunto, "la posizione di Salvini è molto cambiata", "io personalmente penso che non si possa uscire dall'euro" quindi "anche questo problema con Salvini sta andando a posto". "Siamo molto fieri di essere rappresentanti in Italia della grande famiglia popolare europea".

"Alla Lega dico che avremo sempre rispetto per le loro idee, ma sappia che il centrodestra l'abbiamo fatto noi e abbiamo sempre avuto il leader per realizzare il programma".

Di Maio: una meteorina della politica "Ieri l'M5s ha indicato come candidato un giovane - ha detto Berlusconi facendo riferimento al candidato premier del M5s Luigi Di Maio - che mi sembra una meteorina della politica, che viene bene in tv ma non porta alcun bagaglio per gli italiani".

"Per governare un Paese non si può improvvisare nè inventare, serve una grande esperienza decisionale. Questi colpi di Stato li abbiamo subiti, con l'assurdo allontanamento del suo leader dal Parlamento" ha ricordato infatti ancora un volta Berlusconi, annunciando: "Ora mi aspetto che l'Europa mi restituisca l'onore in modo da potermi ripresentare davanti ai cittadini da uomo onesto, integro, un contribuente leale". Come di consueto, la partecipazione di tanti imprenditori, amministratori e politici di livello nazionale, a cui si aggiungerà anche la presenza anche del Presidente Silvio Berlusconi, farà si che l'incontro diventi un anche l'occasione per dare ancora più slancio all'azione politica del partito azzurro, in continua e costante crescita secondo tutti i sondaggi. "È l'appello che lancio a tutti i Paesi, mettere somme importanti per lo sviluppo di questi Paesi".

Non lasciamo che la Russia guardi a Oriente "Non lasciamo che la Russia guardi solo a Oriente, ricordiamoci che è parte dell'Occidente, io stesso mi sono formato sui classici russi", ha detto il leader di Forza Italia. "L'Europa deve diventare un faro di pace e di democrazia per tutto il mondo ". "Abbiamo il rischio di numeri più elevati: se non sapremo continuare in un rapporto decoroso e cordiale con il presidente turco ha già minacciato di aprire i cancelli e le frontiere, così il Libano e vedremo tutti i milioni di cittadini siriani tutti con il diritto di essere accolti nel nostro Paese e questo è un rischio".


COMMENTI