KXIP vs KKR Live Score

Chi avrebbe detto che Stefano Pioli, pochi mesi fa saldamente alla guida dei nerazzurri, l'uomo che sembrava aver risolto i problemi dell'Inter, amalgamato il gruppo, sarebbe stato il primo allenatore che la squadra di Milano si sarebbe trovato contro all'esordio del campionato 2017/18?

Tutti a disposizione per Luciano Spalletti che schiererà subito titolare il nuovo centrale difensivo Skriniar accanto a Miranda.

TANTA VOGLIA DI INTER - "Abbiamo già visto in estate che c'è voglia di Inter, a San Benedetto del Tronto e a Lecce, ma soprattutto in Cina, dall'altra parte del mondo, ci sono bambini che mettono le tue maglie, vestono i tuoi colori, sono lì pronti ad abbracciare tutte le giocate e le cose che tu vorrai portare dentro il campo". Per noi è un segno di responsabilità importante, bisogna entrare in sintonia coi tifosi.

Il campionato di calcio di #Serie A è veramente alle porte e si va verso #Inter - Fiorentina, match che si disputerà domani sera per la prima giornata stagionale e che metterà di fronte due squadre con umori decisamente differenti e con prospettive altrettanto diverse, anche sul fronte calciomercato [VIDEO]. Pioli è una persona splendida, voi lo conoscete.

Si tratta veramente di un salto quadruplo (all'indietro) per un giocatore che negli anni d'oro veniva soprannominato "Maradonino" per via del suo talento da numero 10 vecchio stampo. Sono i miei calciatori i protagonisti. La squadra comunque è un blocco unico. Sono loro la nostra garanzia, la nostra polizza di assicurazione per questo campionato. Noi dobbiamo essere più che bravi. Ho grandi calciatori e grandi uomini. Potremo anche essere in difficoltà, ma i nostri avversari dovranno versare tutto il sangue che hanno contro di noi.

Un esterno serve assolutamente, con il sogno Lucas Moura che però ancora non dà segnali concreti e Keità che si è allontanato dall'Inter rimangono aperte le incognite.

"Ne ho 5 in quella posizione e capaci di fare quel ruolo: Borja Valero, Brozovic, Joao Mario, Eder, Jovetic. E qualcuno ce lo possiamo anche inventare".

"Il Milan ha fatto una buonissima campagna acquisti e sicuramente Montella li riuscirà ad assemblare. L'Inter è forte, io sono tranquillo: io sono emozionato per questo inizio, sono pronto".

Poi c'è il discorso legato all'attacco, perché a centrocampo i giocatori ci sono ed è stato il reparto più ritoccato.


COMMENTI