KXIP vs KKR Live Score

Tragedia a Sorrento. Un 30enne è morto annegato dopo essersi tuffato in mare, molto mosso questa mattina, nei pressi della Pignatella.

Il 31enne residente in provincia di Napoli ha perso la vita, mentre la donna è stata rianimata. In pochi minuti gli uomini della Capitaneria di porto di Castellammare, diretti dal comandante Guglielmo Cassone, sono intervenuti via mare e terra per soccorrere i due bagnanti che non riuscivano a raggiungere la riva a causa delle avverse condizioni meteo. Il giovane era sulla scogliera con la fidanzata quando sono stati trascinati in mare dalle onde. Una motovedetta e due mezzi privati presenti in zona hanno rapidamente raggiunto lo specchio acqueo tra la Pignatella e la Solara. Sul posto anche un'ambulanza e le forze dell'ordine. Nulla da fare invece per il 31enne che, nonostante i disperati tentativi di rianimarlo, non ha più ripreso conoscenza ed è purtroppo deceduto. La Capitaneria di porto indaga adesso sulla vicenda per capire le esatte cause del drammatico incidente, ma pare che siano state le avverse condizioni, previste dall'Aeronautica e comunicate anche dalla Capitaneria di porto, a decretare l'epilogo fatale.


COMMENTI